• -0,17 €
CALYPTOL INALANTE SOLUZIONE PER...

CALYPTOL INALANTE SOLUZIONE PER SUFFUMIGI 10 FIALE 5 ML

SANOFI Srl

324db92c3915db8a8456ac0ab1229331.jpg


005583024
Non disponibile
6,90 € 7,07 € -0,17 €
Prezzo più basso recente 6,90 €

Contattaci per maggiori informazioni
 

Indicazioni terapeutiche

Coadiuvante nel trattamento delle congestioni delle prime vie respiratorie (riniti, coriza, laringiti e faringiti).

Posologia e modalità d'uso

Posologia. Suffumigi: 1 fiala, 2-3 volte al giorno. Frizioni toraciche: 1 fiala prima di coricarsi. La durata del trattamento non deve superare i 3 giorni. Calyptol Inalante è controindicato nei bambini fino a 30 mesi di età (vedere paragrafo 4.3). Modo di somministrazione. Suffumigi: 1) Agitare la fiala prima dell’apertura. 2) Versare molto lentamente il contenuto della fiala in acqua precedentemente portata a ebollizione. 3) Inalare per almeno 5 minuti, inspirando con il naso ed espirando con la bocca. Frizioni toraciche: Con flanella o garza idrofila imbevuta di Calyptol, praticare una frizione leggera del torace. Popolazione pediatrica: Calyptol Inalante è controindicato nei bambini fino a 30 mesi di età (vedere paragrafo 4.3).

Controindicazioni

• Ipersensibilità a eucaliptolo, terpinolo, essenza di pino, essenza di timo, essenza di rosmarino o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1; • Bambini fino a 30 mesi di età; • Bambini con una storia di epilessia o convulsioni febbrili.

Effetti indesiderati

Convulsioni nei bambini e nei neonati. Segnalazione delle reazioni avverse sospette. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo: www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazione-avversa.

Avvertenze speciali

Calyptol è solo per uso esterno. Non deve essere mai iniettato né deglutito. I prodotti per applicazione topica, se usati per periodi prolungati di tempo o ripetutamente, possono dare origine a fenomeni irritativi o di sensibilizzazione. In tal caso occorre interrompere il trattamento e sono necessari una rivalutazione del caso ed un’eventuale istituzione di un trattamento sintomatico. Il trattamento non deve essere prolungato per più di 3 giorni per i rischi associati all’accumulo di derivati terpenici, quali ad esempio canfora, cineolo, niaouli, timo selvatico, terpineolo, terpina, citrale, mentolo e oli essenziali di aghi di pino, eucalipto e trementina (a causa delle loro proprietà lipofiliche non è nota la loro velocità di metabolismo e smaltimento) nei tessuti e nel cervello, in particolare disturbi neuropsicologici.

Gravidanza e allattamento

Fertilità: I dati disponibili sull’uso di Calyptol Inalante in età fertile sono limitati. Calyptol Inalante non è raccomandato in donne in età fertile che non usano misure contraccettive. Gravidanza: La sicurezza durante la gravidanza non è stata stabilita.La somministrazione di Calyptol Inalante durante la gravidanza deve essere presa in considerazione solo se il beneficio atteso per la madre supera il rischio per il feto o il bambino. Allattamento: Vi sono informazioni insufficienti sull’escrezione di eucaliptolo, terpineolo, essenza di pino, essenza di timo ed essenza di rosmarino nel latte materno. Calyptol Inalante non è raccomandato durante l’allattamento con latte materno.

Scadenza e conservazione

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di la conservazione

Interazioni con altri farmaci

Calyptol Inalante non deve essere usato in concomitanza con altri prodotti (medicinali o cosmetici) contenenti derivati terpenici, indipendentemente dalla via di somministrazione (orale, rettale, cutanea, nasale o inalatoria).

Sovradosaggio

Non sono riportati casi di sovradosaggio. Sipossono verificare occasionali irritazioni del tratto urinario ed aggravamento di condizioni infiammatorie preesistenti. L’ingestione di Calyptol inalante può causare nausea, vomito e diarrea: nei casi di grave avvelenamento può comparire anche arresto respiratorio. In questi casi effettuare la lavanda gastrica e istituire un’adeguata terapia di supporto. In caso di assunzione orale accidentale o di errata somministrazione nei neonati e nei bambini possono insorgere disturbi neurologici. Se necessario, somministrare un trattamento sintomatico.

Principi attivi

Una fiala da 5 ml contiene: Eucaliptolo 0,250 g; Terpineolo 0,025 g; Essenza di pino 0,050 g; Essenza di timo 0,050 g; Essenza di rosmarino 0,050 g. Eccipienti con effetti noti: Alcool cetilico. Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.

Eccipienti

Alcool cetilico - polisorbato 80 - acqua depurata.

Forma
Fiale

Product added to wishlist