Tempo di lettura/visione: 7 minuti

"La musica è per l'anima quello che la ginnastica è per il corpo"
Platone

Sovrappeso e obesità per l'OMS

L'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha definito l'obesità come un "abnorme o un eccessivo accumulo di grasso nei tessuti adiposi che può compromettere la salute della persona."
É proprio l'eccesso di massa grassa ad interferire con la normale omeostasi (equilibrio) e con il normale funzionamento dell'organismo, portando ad un aumento dei fattori di rischio per la salute.

I dati relativi alle assicurazioni sulla vita dimostrano come il sovrappeso e l'obesità siano in aumento. Anche con un non eccessivo aumento di peso si va in contro a rischi maggiori.

Perché il controllo del peso è essenziale per la nostra salute?

Ogni giorno compiamo delle scelte, in diversi campi.
Anche la scelta di cosa si mangia e cosa fare per mantenere attivo e sano il proprio corpo va fatta costantemente. 
Mantenere una buona salute significa avere un profilo metabolico nella norma (glicemia, colesterolo, trigliceridi) e una giusta composizione corporea (massa muscolare vs massa grassa, acqua e metabolismo basale). La scelta del regime alimentare e di fare una corretta attività fisica sono il primo passo per riconquistare la propria salute, azzerare il sovrappeso / l'obesità. É opportuno il consiglio di uno specialista che effettui una valutazione sul caso specifico e che fornisca il corretto approccio per ristabilire gli equilibri dell'organismo.

Che cos'è la Bia? Leggi tutti i dettagli qui.

Tornando all'importanza del peso sotto controllo aggiungiamo che:

  • a livello osteoarticolare un minor peso si traduce in un minor carico a livello osseo e delle articolazioni, in altre parole meno stress meno degenerazione articolare
  • a livello sistemico il sovrappeso espone a un maggior rischio di aumento di trigliceridi e ipertensione che potrebbero portare a loro volta al verificarsi di trombi, emboli, ictus.
  • anche a livello dell'insulina il sovrappeso influisce negativamente, dove viene meno la capacità del corpo di regolare il riassorbimento del glucosio circolante fino a portare al diabete.

Qualche consiglio utile

1) Tieni sotto controllo il tuo peso in modo regolare, cercando di pesarti sempre nello stesso momento (esempio sempre il giovedì mattina)

2) per smaltire pochi chili in eccesso evita i dolci, riduci i carboidrati (pane, pasta, patate, riso etc) e cerca di evitarli la sera; cucina i cibi senza l'aggiunta di burro e olio; si al pesce anche tutti i giorni, si alle carni bianche e magre a discapito di formaggio e prosciutto; frutta e verdura devono essere sempre presenti ad ogni pasto.

3) prendi l'abitudine di mangiare lentamente, poichè aiuta la digestione e masticare con calma aiuta a sentirsi più sazi prima.

4) Si all'acqua che è essenziale, no a vino e superalcolici

5) La base da cui partire è sempre ovviamente una buona qualità del cibo.

Risvolti psicologici e sociali

Il dovere di mantenere se stessi in salute è in primis verso se stessi, in secondo luogo verso la propria comunità: prendere alla leggere i consigli del medico sul controllo del peso significa pesare di più sul sistema sanitario, perchè come abbiamo già ribadito molto spesso le conseguenze sull'organismo sono importanti.

Fai la scelta giusta, rivolgiti ad un nutrizionista o un medico specializzato che ti guidi verso una miglior consapevolezza di quanto incide l'alimentazione e lo stile di vita sul proprio benessere, sulla propria salute e quella della società.  


Product added to wishlist